Acquisti di prodotti alimentari all'ingrosso: il Cash & carry

Pubblicato il da julie

Il cash & carry letteralmente significa "paga e porta via". Si tratta infatti, di una forma distributiva di vendita all'ingrosso di alimentari o di altro genere, rivolta alle piccole imprese o agli artigiani in possesso di partita I.V.A. Questo tipo di formula nasce negli Stati Uniti ma si diffonde in Europa dal 1964, grazie al contributo di Otto Beisheim, fondatore della catena Metro. In Italia giunge, nel 1972 e la normativa richiede che per una struttura cash & carry occorra un'area di vendita superiore ai 400 m². La disciplina del nostro ordinamento, è stata rivista nel d.lgs 114/98. Qui di seguito, informazioni più dettagliate sulla sua funzione e come si pone ai clienti.

di julie
Acquisti di prodotti alimentari all'ingrosso: il Cash & carry

Le qualità che si richiedono ad un Cash & carry sono:

  • la capacità di rendere velocemente disponibili al cliente le merci che costituiscono l'oggetto della sua attività in modo che per i clienti risulti più comodo, rapido ed economico del rivolgersi ad un produttore.
  • l'accoglimento dei clienti da parte del grossista nel proprio magazzino che è organizzato nella forma self-service.
  • la funzione di permettere al piccolo rivenditore di acquistare solo ciò che realmente ha venduto, senza doversi caricare di enormi quantità di magazzino, in modo veloce e senza spese di trasporto.
  • la comodità degli orari e la disponibilità di ampi parcheggi.

Tra i prodotti messi in vendita i principali sono:

  • generi alimentari freschissimi (carne, pesce, ortofrutta, latticini);
  • i freschi (formaggi, salumi);
  • i surgelati;

- tutto il grocery (drogheria alimentare);
Inoltre è presente un vasto assortimento di prodotti non alimentari, prodotti per la pulizia della casa, cura della persona, casalinghi, abbigliamento, giocattoli, prodotti per animali, prodotti tecnologici, articoli per il giardino e il fai da te, bevande, vini e liquori.
Statisticamente si è notato che nella vendita all'ingrosso la fetta maggiore risulta quella dei prodotti alimentari che ne rappresenta più del 30% sulle vendite di merce totale.

L'evoluzione nel tempo di questo sistema di distribuzione.

Un fenomeno decisamente interessante da parte delle aziende è quello di utilizzare sempre più lo sconto quale principale strumento di promozione "a volantino", questo metodo predomina in tutta l'area nazionale ma con un rilevabile picco nel Nord-Ovest.
Importante punto di leva risulta anche essere l'impiego del "Box Branded" che mette in risalto con una foto un prodotto, rispetto al resto della pagina.
In alcuni di questi grossi distributori viene offerta anche una consulenza di tipo finanziario, nell'ottica di aiutare il cliente nel sostenere determinati acquisti.
Tra i Cash & carry più grossi vanno citati: la Metro la prima nata nel settore, Maiorana, leader nell' area laziale, Migro con i suoi diciotto punti vendita sparsi per tutta Italia e la Sogegross localizzata soprattutto nel Centro-Nord.

Commenta il post

Monica C. 02/14/2012 22:48

frequentatissimi in questi tempi di crisi...

julie 02/17/2012 21:32



non tutti però sono così tanto convenienti...