Eau Sauvage: il mitico profumo Dior pour homme

Pubblicato il da julie

487271256_932e4aadab.jpg 

 

 

La struttura dell'Eau de Sauvage

 

 

Come per ogni profumo, esiste anche per l'Eau de Sauvage una struttura  composta dalle note di testa,cuore e di fondo.

L'Eau de Sauvage di Dior è un profumo chiaro e fresco che determina un equilibrio perfetto tra note fresche e toniche.

Il primo impatto olfattivo è esperidato, infatti, la nota di testa è essenzialmente costituita  da essenza di limone e "petitgrain", unita da un accento aromatico determinato dal rosmarino e basilico.

Il "petitgrain" è un olio essenziale ricavato dalle foglie, rami e frutti acerbi dell'arancio amaro.

Le note di cuore fioriscono con il gelsomino, la rosa, il garofano, la radice di iris e il sandalo.

Mentre le note di fondo sono riscaldate dal muschio e dai legni di quercia e vetiver.

Nell'Eau de Sauvage è presente anche una sostanza sintetica, l'hedione, inserita per la prima volta in un profumo e che determina il cosiddetto "aroma a effetto", in quanto agevola l'emanazione della fragranza.

 

 

La confezione e la pubblicità dell'Eau de Sauvage

 

Il flacone è disegnato da Pierre Dinand e si presenta molto sempilce e lineare; è in vetro striato obliquo con una fascia nel centro di metallo zigrinato argento, con la scritta Eau de Sauvage in nero e munito di tappo in metallo con vaporizzatore.

La scatola è bianca con banda argentata che richiama la bottiglia.

La pubblicità che Dior ha dedicato all'Eau de Sauvage è sempre stata rappresentata  da attori noti per essere uomini di classe e dal fascino irresistibile.

Uno dei più recenti è lo spot con l'intramontabile Alain Delon.

Lo spot riprende alcune scene del film cult "La piscina", del regista Jacques Deray ed è accompagnato come sottofondo dalle note musicali di un sassofono.

Dior si rivolge all'uomo affascinante e seducente, interpretato dalla bellezza di Alain Delon, il quale in queste immagini riflette l'uomo sicuro di sé, di colui che sa attrarre l'attenzione e sa di piacere alle donne.

Esiste anche un prodotto più recente, L'Eau de Sauvage Extreme, una fragranza più vivace e intensa con l'aggiunta di note di lavanda, ginestra e legno di cedro.

La confezione si presenta più aggressiva: il vetro è nero con la fascia in metallo argentata e la targhetta è in nero con scritta argentata.

 

      Foto Flickr di StephenCarlile

Con tag Cura del corpo

Commenta il post

federico 07/04/2015 19:51

julie, anch'io amo la cura del corpo e soprattutto i profumi. In particolare, quelli felce, cypre o muschiati. Rimpiango il vecchio, caro, brut di fabergè e sono sempre alla ricerca di qualcosa che gli somigli. Tu potresti indicarmi un profumo simile? Io annuso sempre di tutto, ma sono pochi i profumi che mi attirano. ciao. a presto. federico.

federico 07/04/2015 19:49

julie, anch'io amo la cura del corpo e soprattutto i profumi. In particolare, quelli felce, cypre o muschiati. Rimpiango il vecchio, caro, brut di fabergè e sono sempre alla ricerca di qualcosa che gli somigli. Tu potresti indicarmi un profumo simile? Io annuso sempre di tutto, ma sono pochi i profumi che mi attirano. ciao. a presto. federico.

Laura 01/13/2012 15:56

Si, infatti ho letto dell'extreme :-)... è molto più maschile; a me i profumi da uomo piacciono, ma questo è troppo anche per me :D

julie 01/13/2012 16:22



idem per me.



Rosario 01/13/2012 13:54

Complimenti per articolo e blog. :D

julie 01/13/2012 14:20



grazie! anche il tuo blog mi piace e mi ricordo di essermi già complimentata del tuo...



Laura 01/13/2012 13:03

Io conosco "l'estremo" :D

julie 01/13/2012 13:35



E ti piace? Conosco anche quello e come ho scritto, e come dice il nome stesso presenta una profumazione piu accentuata