Il segreto delle cure termali di Abano Terme

Pubblicato il da julie

 

                                                                                                 Julie

 

 

5970563665_1f60512cb5.jpgAbano Terme è considerata la stazione termale più importante d'Europa e tra le prime nel mondo. Oggi, si contano ad Abano settantotto Hotel e tutti con servizi di alta qualità, sia nel campo delle cure termali che nella cura estetica del corpo. Le particolarità, per le quali numerosi artisti affollano la città, sono da attribuirsi all'acqua termale e ai suoi fanghi.

 

Il segreto dell'acqua e del fango

 

Alcuni recenti studi hanno svelato il segreto della provenienza di quest'acqua termale.

Si è stabilito che le falde di acque termali, presenti nel sottosuolo, arrivino dalle precipitazioni piovose delle Prealpi; per compiere questo tragitto occorrono dai 25 ai 30 anni, nel corso dei quali, l'acqua si arricchisce di notevoli sali minerali; con un aumento di temperatura che raggiunge gli 80° e i 90° prima di compiere la risalita verso la superficie.

La composizione chimica delle acque è molto importante perché viene aggiunta al fango, producendo un miscuglio ricco  di microflora vegetale e animale. Il fango, così ottenuto, può essere utilizzato per la sua azione terapeutica, in particolar modo, nel campo delle malattie reumatiche, nell'osteoartrosi, nei dolori articolari, nei postumi di traumi e fratture.

Anche l'acqua termale è molto utile; nebulizzata in areosol e inalata contribuisce a combattere i problemi legati a malattie dell'apparato respiratorio.

 

Applicazioni che si effettuano con l'acqua e il fango.

 

Balneoterapia: consiste nell'immersione del corpo in una vasca individuale contenente acqua termale calda e arricchita di ozono; vengono così facilitate tutte le attività delle articolazioni, i movimenti, il rilassamento dei muscoli con diminuzione del dolore, grazie alla sua azione vasodilatatrice che stimola l'azione del sangue.

 

Idrokinesiterapia: sfrutta le proprietà fisiche e chimiche dell'acqua ed è il trattamento ideale per deficit muscolari, per riacquistare la forza fisica dopo un intervento e per chi soffre di artrosi; è anche una terapia rilassante perché si effettua in piscina.

 

Fangoterapia : il fango termale è dovuto ad una composizione solida (argilla) miscelata a una liquida (acqua salso-bromoiodica) e a una biologica (microrganismi e biomateriali). Il fango maturo è alla base della fangoterapia che si compone di 4 passaggi: applicazione, bagno in acqua termale, reazione sudorale e massaggio tonificante. E' un magnifico trattamento naturale per aiutare le persone che soffono di osteoporosi e osteoartrosi.

 

Terapia inalatoria: l'acqua termale nebulizzata ha effetti benefici sulle patologie delle vie respiratorie superiori ed inferiori ed è efficace per la prevenzione e la cura delle patologie croniche.

 

Remise en forme e bellezza: ogni stabilimento è in grado di offrire programmi estetici mirati, attraverso massaggi, terapie innovative, alimentazione equilibrata e trattamenti con prodotti termali; così da poter ritrovare alle terme  di Abano anche il benessere, la bellezza e l'energia che il nostro corpo e organismo richiede.

 

 

Foto Flickr di Rich B-S


Con tag Cura del corpo

Commenta il post

Laura 02/15/2012 21:36

Io pure, facciamo la settimana sociale dei bloggers :D

julie 02/15/2012 21:38



eh... sarebbe carino!



Stefania 02/15/2012 14:57

Ci vorrebbe proprio una sana sessione termale...

julie 02/15/2012 20:02



a chi lo dici...



Rosario 02/14/2012 21:19

Ci voglio andareeeeee. :D

Rosario 02/14/2012 21:18

Ci voglio andareeeeeee. :D

julie 02/14/2012 21:19



anch'ioooo



Monica C. 02/13/2012 20:56

come ci starebbe bene una settimana di coccole e di cure...

julie 02/13/2012 21:46



penso sempre di farla e poi...