Lancôme Blush Subtil: recensione del prodotto

Pubblicato il da julie

"Blush" (dall'inglese, arrossire) è la parola che sta a indicare il fard ed è un cosmetico che si usa sulle guance e sugli zigomi, con lo scopo di donare colore e luce al viso. Diverse sono le aziende cosmetiche che lo producono. Tra queste c'è anche la rinomata casa francese Lancome. Qui di seguito, si tratterrà principalmente del Blush Subtil, fard realizzato dalla maison appena citata.

Consigli per come applicare il Blush

Il fard è il cosmetico che serve per ultimare il maquillage del viso; con alcuni tocchi ogni donna può ridisegnare la forma del proprio volto.

Il fard prodotto dalla Lancome è il Blush Subtil che, applicato sulle guance o sugli zigomi, lascia una piacevole leggerezza e morbidezza al viso associato a una lunga tenuta.

Questo Blush, sotto forma di polvere, è sottile e leggero e si compone di micro polveri di nylon ultra morbide, di microparticelle molto fini e di polimeri di silicone; proprio questi ultimi conferiscono la lunga tenuta del prodotto sul viso.

A seconda del modo con cui il fard si applica si conferirà al viso un effetto diverso.

Ad esempio, se si vuole ottenere un colore naturale, il consiglio sarà di applicare il blush dal centro verso l'esterno del volto, senza mai esagerare sulla quantità da adoperare.

Se si desidera affinare il viso, bisognerà, invece, applicare il Blush Subtil sotto lo zigomo, formando una mezzaluna verso l'attaccatura dei capelli e per delineare la guancia, sfumare verso l'esterno.

Altrimenti, se si desidera arrotondare il viso, si applicherà orizzontalmente la polvere andando verso l'esterno del viso, per conferirgli volume.

Consigli sulle tonalità di colore da usare

Il Blush serve per ridare colore e salute al viso, specie nei momenti in cui appare stanco e stressato.

A seconda della carnagione, verrà usata una polvere di colore adeguata; il Blush Subtil presenta diverse colorazioni dal rosa sabbia al rosa intenso, dal colore pesca all'arancio e dal "plein soleil" al colore "bronzer".

Per chi ha la pelle chiara si consiglia la scelta di un blush rosa o color albicocca, per chi ha la carnagione più scura, un rosa più acceso o un pesca.

Se si ha la pelle grassa si scelgano colori opachi e si evitino le polveri perlate, perché conferiscono lucidità al viso.

Associato al fard si può usare il "Blush Subtil Highlighter", un illuminatore del viso a lunga durata, che regala alle guance un aspetto radioso. Perciò, nel caso in cui si desidera un effetto naturale al viso, possono essere aggiunti piccoli tocchi di Blush Highlighter sul mento, arcata sopraccigliare e sul naso.

Ultima regola che serve per non sbagliare e colorare troppo il viso è quella di mettere il fard come ultima fase del trucco.

Lancome display panels

Con tag Cura del corpo

Commenta il post