Macchina per gelato: guida alla scelta

Pubblicato il da julie

Il gelato è un insieme di materie prime (latte, panna,uova, zuccheri, frutta ecc.) che, sotto l’azione del freddo, si addensa raggiungendo una consistenza pastosa; la base di tutto è l'emulsione, costituita da una miscela di liquidi, e un gas, l'aria. Il gelato può essere sia preparato in casa che gustato nei locali pubblici, adibiti alla loro vendita. Esistono perciò, due tipi di gelatiere: quelle per uso casalingo e quelle per uso professionale.

La gelatiera per uso casalingo

Le gelatiere che vengono adoperate in casa, possono essere distinte in due tipi: gelatiere tradizionali e gelatiere moderne.

Le gelatiere tradizionali, oramai un po' sorpassate, richiedono di solito, l'azionamento a mano, di una manovella, che permette di mettere in moto il miscelatore, situato all'interno della stessa gelatiera.

Le gelatiere moderne funzionano, invece elettricamente; e in alcuni casi la gelatiera può essere introdotta direttamente nel frigo, dove si arresta automaticamente, quando la miscela ha raggiunto la giusta consistenza.

La gelatiera moderna è composta da una ciotola a doppia parete, tra le due pareti è presente una soluzione che gela sotto il punto di congelamento dell'acqua.

La ciotola viene messa nel congelatore almeno ventiquattro ore prima di preparare il gelato. Una volta congelata, viene messa nella gelatiera, si aggiunge la miscela e si accende la macchina.

La spatola ruota, rimescola la miscela mentre questa congela lentamente, attraverso il contatto con la ciotola ghiacciata. Dopo circa mezz'ora, la soluzione tra le doppie pareti della ciotola si è scongelata, e il gelato è pronto.

L'unico svantaggio del metodo della ciotola pre-congelata è che si può fare il gelato solo una volta: per farlo di nuovo bisogna ricongelare la ciotola. Per questo motivo, è preferibile comprare ciotole aggiuntive.

Le gelatiere professionali

Queste macchine sono più grosse e costose, hanno un meccanismo di congelamento integrato e non richiedono il pre-raffreddamento del recipiente.

Il sistema di raffreddamento viene acceso, e in pochi minuti si può versare la miscela e accendere la spatola, per cui può essere prodotto ripetutamente.

Tra le ditte di gelatiere professionali vanno segnalate:

la Carpigiani che realizza macchine per gelato soft e macchine per gelato artigianale di alta qualità; caratterizzata da semplicità di utilizzo, robustezza, elevata sicurezza igienica e dalla sua continua innovazione tecnologica;

la Technogel che è leader mondiale nella realizzazione di macchine e impianti per la produzione di gelato;

la Cattabriga che è stata la prima azienda al mondo nel settore di macchine da gelato automatica, avendo inventato nel 1927, "l'Autogelatiera" .

gelato
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post